Calcolo Cessione del Quinto

Per ciò che riguarda il finanziamento che avviene tramite la cessione di un quinto dello stipendio tante volte ci le persone si chiedono :

Come si fa un Calcolo Cessione del Quinto? Qual’è l’importo del quinto cedibile?

Calcolare cessione del quinto o il calcolo quinto dello stipendio può essere effettuato, anche in maniera approssimativa, analizzando alcune voci della busta paga ed effettuando alcune operazioni veramente semplici.

Premesso che, come sempre, l’analisi del rata effettiva e precisa sarà comunque data ulteriore documentazione necessaria all’analisi da parte dell’Istituto Erogante proviamo a vedere insieme dalla propria busta paga come si effettua un calcolo cessione del quinto.

La prima cosa che dobbiamo avere bene in mente è che le voci della busta paga che vengono prese in considerazione per effettuare il calcolo sono le voci “chiamate” fisse e continuative.

Clicca qui per avere un preventivo Gratuito e Senza Impegno

Quali sono le voci fisse e continuative per il Calcolo Cessione del Quinto?

Quando parliamo di voci fisse e continuative della busta paga dalle quali partire per poter avere un idea di calcolare la cessione del quinto ci riferiamo a quelle voci ricorrenti che, a prescindere da eventuali straordinari o voci una tantum, troveremo sempre ogni mese in busta paga.

Per capire meglio questo concetto, quando facevo formazione su questa tipologia di prodotto, facevo sempre l’esempio dello straordinario o premio produzione o ancora meglio per delle indennità percepite per compiti specifici magari temporanei.

In sostanza, queste tipologie di voci in busta paga non hanno caratteristiche ne fisse ne continuative in quanto non è detto che si facciano sempre straordinari non è detto che si percepiscano sempre dei premi e, infine, non è detto che quel compito specifico, per cui percepiamo quell’indennità, non ci venga cambiato o tolto.

Per avere informazioni sull’importo massimo che si può ottenere con questo tipo di prestito Clicca Qui

Esempio Calcolo Quinto dello Stipendio :

Nel momento in cui abbiamo capito quali sono le nostre voci fisse e continuative dalla somma di quelle dovremo sottrarre le ritenute fiscali (tasse) e previdenziali (inps) e dividere per cinque.

Entrando più nello specifico ed ipotizzando un calcolo del quinto dello stipendio facciamo un esempio pratico :

Voci Fisse e Continuative Lorde  € 1.600

Ritenute Fiscali  € 300

Ritenute Previdenziali € 150

Voci Fisse e Continuative Nette € 1.150 / 5

In questo caso il quinto cedibile sarà di € 230

Come premesso all’inizio dell’articolo questo è un calcolo approssimativo in quanto alcune voci possono cambiare, altre possono essere presenti ed incidere sul calcolo finale ed inoltre è sempre necessaria ulteriore documentazione grazie alla quale l’Istituto erogante potrà effettuare un’analisi precisa e una fattibilità dell’operazione. Per quasi tutti gli statali un’idea di quinto viene data tramite la busta paga NoiPA con l’indicazione del quinto cedibile.

Se ha bisogno di ulteriori informazioni Puoi chiamarci al numero verde gratuito anche da cellulari 800 09 05 62 

oppure cliccare su questo link Contatti e compila il Form

Se invece hai bisogno di un Preventivo Gratuito e Senza alcun Impegno clicca sul pulsante qui in basso :