Estinzione anticipata Cessione del Quinto

Di cosa si parla quando sentiamo Estinzione anticipata Cessione del Quinto?

Quando si fa un prestito anche subito dopo aver stipulato il contratto di finanziamento, il cliente ha il diritto di richiedere anche l’estinzione anticipata del prestito, in modo da mantenere il vita il finanziamento. Così facendo si avrà un duplice vantaggio: importo e rata totale da pagare più bassi. In un finanziamento contratto con il prodotto  Cessione del Quinto tutti i dipendenti e i pensionati, in base alla normativa, possono estinguerlo in qualsiasi momento.

Cosa fare per richiedere l’Estinzione anticipata di una Cessione del Quinto?

Durante il periodo di ammortamento di un prestito può capitare, in virtù di avvenimento o di una disponibilità di liquidità, di decidere di estinguere il finanziamento in corso. In questi casi la prima cosa da fare è verificare dove inviare la richiesta di anticipata estinzione e di conto estintivo. Di solito all’interno della documentazione contrattuale dell’Istituto Finanziario che ha erogato il prestito sono sempre presenti i riferimenti ai quali effettuare la richiesta che possono essere : Mail – Fax – Raccomandata. Basterà scegliere uno dei riferimenti ed inviare una richiesta scritta con il proprio documento d’identità e la tessera sanitaria indicando all’Istituto che ha erogato il prestito dove voler ricevere il conto di anticipata estinzione.

Clicca qui per avere un Preventivo Gratuito e Senza Impegno

Come viene calcolato il conto estintivo per un’estinzione anticipata cessione del quinto?

Il conto estintivo della Cessione del Quinto viene calcolato nel momento in cui si richiede ed ha una scadenza, generalmente, che termina entro il mese successivo alla richiesta. Ad esempio se abbiamo fatto una cessione del quinto di 10 anni e dopo 5 anni abbiamo deciso di estinguerlo, una volta effettuata la richiesta l’Istituto Finanziario provvederà a calcolare e ad emettere il conto estintivo sottraendo dal calcolo totale e dall’importo da restituire tutte le rate pagate e contabilizzate fino a quel momento e tutti gli interessi per tutto il periodo rimanente cioè per i 5 anni successivi.

Clicca qui per avere maggiori informazioni su questa tipologia di Prestito Personale

Quali sono voci presenti in Conto Estintivo di una Cessione del Quinto?

Anche se ogni Istituto Finanziario ha un suo “modello” di conto estintivo, normalmente, sono presenti le seguenti voci:

a) debito iniziale dato dalla rata per la durata totale esempio 200 x 12o Importo € 24.000;

b) rate scadute dalla rata per il periodo pagato esempio 200 x 60 rate Importo € 12.000;

c) abbuono interessi sull’importo residuo per il periodo rimanente;

d) eventuali rimborsi previsti;

e) indennizzo, ove previsto, a favore dell’Istituto Finanziario per imborso anticipato (di solito non superiore all’1% del capitale residuo);

f) l’importo da estinguere;

g) l’IBAN dell’Istituto Finanziario dove effettuare il pagamento;

h) la scadenza entro cui effettuare il pagamento.

L’Istituto Finanziario, una volta ricevuto e contabilizzato il bonifico dell’importo indicato, provvederà sia ad inviare al cliente un documento chiamato “liberatoria” dove gli confermerà l’avvenuta estinzione del finanziamento e sia ad informare l’amministrazione o l’ente previdenziale di non effettuare più la trattenuta della rata sullo stipendio o sulla pensione. 

Per maggiori informazioni puoi chiamarci al numero verde gratuito anche da cellulari 800 09 05 62 

Puoi visitare i nostri social Instagram Facebook Twitter scriverci clicca sul questo link Contatti

Per un Preventivo Gratuito di Prestito Cessione del Quinto Clicca sul Pulsante qui in basso