Qual’è un prestito anche se cattivo pagatore?

Cercando un prestito personale o comunque avendo un’esigenza di liquidità può capitare che non possa essere fattibile in quanto in passato abbiamo avuto ritardi e siamo entrati nella banche dati come cattivi pagatori.

Anche se a quel punto, la maggior parte delle persone, potremmo gettare la spugna e perdere ogni speranza abbiamo comunque una possibilità ancora valutabile o comunque abbiamo modo di richiedere un prestito.

Per chi può essere valutato un prestito anche se cattivo pagatore?

Ci sono determinate tipologie di clienti che possono accedere e richiedere questo tipo di prestito che viene pagato attraverso la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Le uniche tipologie di potenziali clienti che possono richiedere questo tipo di prestito personale sono dipendenti, pensionati e medici convenzionati o medici di base.

Perché solo questi? Solo loro in quanto il pagamento della rata del finanziamento avverrà con trattenuta sullo stipendio o sulla pensione.

L’amministrazione (in caso di dipendente) o l’INPS o altro Ente Previdenziale (in caso di pensionato) a pagare la rata alla Banca o all’Istituto Finanziario che ha erogato il prestito.

Quali sono le durate e l’importo di un prestito anche se cattivo pagatore?

Per ciò che concerne le durate applicabili a questo tipo di finanziamento con cession del quinto le durate sono :

24 rate 36 rate 48 rate 60 rate 72 rate 84 rate 96 rate 108 rate 120 rate quindi si va da un minimo di 2 anni ad un massimo di 10 anni.

Per quel che riguarda l’importo massimo, come criterio generale, si può arrivare fino a 75.000 euro. L’importo, ovviamente, varierà in base allo stipendio netto o la pensione netta e alla durata massima applicabile.

Per maggiori informazioni puoi chiamarci al numero verde gratuito anche da cellulari 

Puoi visitare i nostri social Instagram Facebook Twitter scriverci clicca sul questo link Contatti

Per una Preventivo Gratuito di Cessione del Quinto Clicca sul Pulsante qui in basso