Quinto cedibile in Busta paga NoiPA

Di cosa si parla quando sentiamo NoiPA?

Per spiegare al meglio che cos’è NoiPA riportiamo esattamente uno stralcio di quello che possiamo leggere sul Sito Ufficiale NoiPA e che ci riassume e spiega cos’è e a cosa serve il sistema NoiPA :

“NoiPA è il sistema informativo realizzato per gestire i dati dei dipendenti amministrati e assicurare la presa in carico del trattamento economico del personale centrale e periferico della Pubblica Amministrazione che mette a disposizione i servizi di:

elaborazione dei dati giuridico-economici e dei connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente, inclusi quelli fiscali e previdenziali.

elaborazione e quadratura della rilevazione delle presenze/assenze degli amministrati nonché dei connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente

gestione dei dati elaborati e produzione del cedolino mensile, nonché distribuzione dello stesso e comunicazione delle informazioni connesse ai dati contenuti all’interno.” Fonte Sito NoiPA sezione Chi Siamo.

In quali buste paga e dove si trova il quinto cedibile noipa?

Da svariato tempo, per ciò che riguarda la cessione del quinto dello stipendio all’interno delle buste paga dei dipendenti ministeriali che appartengono e lavorano per la quasi totalità dei ministeri e che fanno capo al sistema NoiPA è presente una voce in basso a destra nella prima pagina sotto il “totale netto” chiamata Quinto cedibile.

La prima cosa che va detta a proposito del quinto cedibile è che non tutti i dipendenti statali o pubblici hanno nella propria busta paga l’indicazione dell’importo e la dicitura quinto cedibile.

Prima di spiegare nello specifico la voce quinto cedibile, per un opportuno e sempre utile approfondimento vi indichiamo il link presente sul sito NoiPA per quanto concerne la Guida alla consultazione del cedolino NoiPA che può aiutare sicuramente a comprendere meglio tutte le voci presenti in busta paga che non sempre sono così chiare.

Cos’è il quinto cedibile?

Cos’è il quinto cedibile presente in busta paga? La risposta immediata a questa domanda è : il quinto cedibile rappresenta orientativamente l’importo massimo che il dipendente può cedere per ottenere un prestito con cessione del quinto dello stipendio.

Per i dipendenti NON ministeriali ma pubblici, privati o municipalizzati il quinto cedibile può non essere presente in busta paga ma il calcolo può essere effettuato ugualmente.

E’ importante ricordare che l’importo che si trova in busta paga è un importo orientativo in quanto, per ottenere l’importo preciso, ci dovranno essere sempre ulteriori controlli e verifiche sia da parte della stessa amministrazione del dipendente che dovrà rilasciare il benestare e sia da parte dell’Istituto Finanziario che dovrà erogare il prestito.

Clicca qui per avere informazioni sull’importo massimo che si può ottenere con questo tipo di Prestito

Su tutte le buste paga c’è il quinto cedibile in busta paga NoiPA?

Non è detto che il quinto cedibile sia sempre presente in busta paga e non è detto che, anche se presente, sia possibile sempre effettuare la cessione del quinto dello stipendio. Nel corso degli anni, il prodotto di finanziamento cessione del quinto dello stipendio ha preso sempre più spazio. Un tempo, prima che questo succedesse, non era possibile calcolare in maniera così meccanizzata il quinto cedibile.

Oggi, che questo tipo di prestito ha visto un’aumento esponenziale delle richieste dovuto anche ad un abbassamento dei tassi, le amministrazioni si sono adeguate e si stanno adeguando sempre di più sia a livello informatico sia a livello informativo.

Puoi chiamarci al numero verde gratuito anche da cellulari 800 09 05 62 

oppure cliccare su questo link Contatti e compila il Form

Se hai bisogno di un Preventivo Gratuito e Senza alcun Impegno clicca sul pulsante qui in basso : 

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO E SENZA IMPEGNO